A Giordano Bruno

Rompere il determinismo insito nella circolarità di uno e molteplice: poiché il ritorno all’uno è iniziativa e conquista, rottura delle leggi del fato, impeto razionale, eroico furore in cui l’atto conoscitivo è anche atto di libertà, superamento della natura.

Giordano Bruno

Così innamorato dell’unico

atto di fede che possa partorire

la tacita impressione del disagio

e battezzarmi poeta del coraggio.

Voglio guardare il volto dell’ultima

rinuncia e ingravidarlo prima

della sconfitta, voglio riemergere santo.

CLF

Contributi: Pietro Nicolaucich
Annunci

8 thoughts on “A Giordano Bruno

  1. Stai rovinato a girare con il passamontagna blu per sarno per scattare foto ai tuoi manifestini stupidi del cazzo ma smettila sei patetico altro che poeta ratt a’ na’ fatic vai a zappare che meglio ti ritieni anonimo ma c’è sempre chi è dietro di te ad ogni affissione un giorno qualcuno ti farà vedere le scimmie vere…..

    Mi piace

Cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...